Prepariamo le vie del Signore che viene

Seconda domenica di Avvento

Chi tra di noi ascolterà Giovanni Battista e farà vere e proprie scelte di conversione ? Ricordandoci che la conversione non è farci santi con la nostra bravura, bensì orientare la nostra vita verso la misericordia divina che sta per manifestarsi, volgerci verso l’Amore che viene a salvarci !
Si tratta di preparare – insieme – la via del Signore, di togliere tutti gli ostacoli, in noi e tra di noi, che impediscono alla tenerezza divina di raggiungerci (I Lettura e Vangelo). Allora potrà manifestarsi il “battesimo di fuoco“; il fuoco dell’Amore che consuma il non-amore tra noi, e fa ardere i nostri cuori.
L’Avvento ci chiama alla conversione del cuore, così da affrettare la venuta del giorno del Signore. Dobbiamo prepararci insieme, perché verranno nuovi cieli e una terra nuova nei quali la giustizia – e solo essa – abiterà (II Lettura). Dobbiamo prepararvi il mondo intorno a noi: Dio vuole che nessuno si perda, ma questo dipende anche dalla nostra testimonianza !
La tua vita farà intravedere agli altri la bellezza della speranza ? Coraggio ! E’ la tua missione !