Non dire gatto … se non ce l'hai nel sacco !!

(sabato 26 settembre)
Bella gara oggi pomeriggio alla palestra del centro giovanile San Carlo dove sono designato per arbitrare la gara di ritorno tra San Carlo e OSGB Induno Olona, formato ‘under 14’ (per un’amnesia realizzo quale sia la categoria nella mezzora antecedente la gara, in fase di controllo dei tesseramenti !!).
Come mia abitudine, presto attenzione al comportamento delle squadre sin dai 10 minuti del riscaldamento ufficiale, e già da lì deduco sarà una gara “giocata” denotando due squadre sostanzialmente  “… sgamate” !!!!
Le ragazze di Chiaravalli sciorinano nell’ora e mezza di gioco un gioco molto pressante e dinamico (che non ti aspetteresti da una ‘u14’ – !! -)

Ecco allora tre set molto combattuti da ambo le parti quanto avvincenti, con le giocatrici di Induno capaci di buone e inaspettabili recuperi dalle linee perimetrali della propria metacampo e da un fitto e “cocciuto” gioco sottorete la squadra di casa che pare non concedere nulla (tanto che il primo parziale rende la sua ‘piega’ solamente sugli ultimissimi scambi)nonostante diverse leggerezze . Archiviato il primo set con un “tirato” 25-23, il ritorno in campo vede le ragazze di Masala quasi ipnotizzate dalle avversarie, concedendo punti facili …
Col terzo le locali sembrano tornare in auge dopo un avvio altalenante (3-2, 9-11): 12-13, 15-16 … Si procede punto a punto sino al termine. Dalla panchina i time out non si lesinano proprio per attenuare il clima di tensione di gioco … inutile però l’ultimo chiamato da San Carlo sul 20-22, con OSGB che chiude 25-21.

“Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”: ho usato questo titolo per enfatizzare che quando oramai la partita poteva sembrare all’epilogo con Induno avanti 2 set a 0, San Carlo è tornato in campo volendoci credere fino al termine … e difatti le due squadre procedono a braccetto fino agli ultimi punti.

Scendo dal seggiolone che quasi vorrei complimentarmi anch’io con le giocatrici di entrambe le squadre, ma demandando poi il messaggio agli allenatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *