SPINGI CORRI PEDALA: Appuntamento di sport e solidarietà … irrinunciabile !

(martedì 19 luglio)

Domenica 17 luglio è andata in scena in quei di Cuveglio la tradizionale ‘Spingi Corri Pedala’ gara a staffetta che vede impegnati handbikers, podisti e mountain bikers, giunta alla 26^ edizione. Un connubio tra sport e solidarietà per una giornata in cui la ‘sana competizione agonistica’ è messa da parte per lasciar posto ai valori più genuini di amicizia e divertimento …
Un tradizionale appuntamento nato un quarto di secolo fa (!!) – e questo la dice lunga – da una proposta di Adriano Frignani che ha trovato l’appoggio di due veterani qui nelle handbikes, Marco Re Calegari e Domenico Vinci, appuntamento al quale gli organizzatori non vogliono mancare anno dopo anno, prodigandosi per la buona riuscita della manifestazione nonostante le ridondanti difficoltà organizzative.

Confermate 14 le staffette al via sullo sfondo (fortunatamente ! …) di una calda giornata di sole; alla presenza del presidente della PolHa signora Daniela Colonna Preti, partenza poco prima delle 9.30 sull’antistante statale, con gli handbikers – come al solito primi frazionisti – che, dietro la moto apripista, aprono il gas attraversando il paese al centro della valle su una “tutta dritta” per un chilometro circa e arrivare al ‘giro di boa’ che li porta in direzione del cimitero di Cuvio, raggiungendo così per tramite delle scorrevole strada fra le campagne la località di Cavona. Usciti dal piccolo borgo valcuviano, ecco un lungo chilometro in progressiva discesa, per riguadagnare la sede stradale e l’area feste e quindi “passare il testimone” ai podisti i quali, come pure dopo faranno i ciclisti su due giri, affrontano un percorso “più country” nella parte retrostante il parco ridiscendendo, attraverso un breve passaggio boschivo, sulla locale ciclabile al cui termine si affronta la successiva (.. e sempre tosta, per chi la conosce !) ascesa al borgo e, al culmine, un gradevole camminamento boschivo, prima di riguadagnare l’asfalto in uscita e di nuovo sulla ciclabile. Breve erta mediante cui si risale ai campi coltivati a grano a ridosso dell’arteria stradale per le ultime centinaia di metri prima di dare il “cambio” al frazionista in mb.

Al termine, soddisfazione e piacevole ritrovo di festa e scambio di opinioni per tutti gli atleti; a seguire, le premiazioni di rito per tutti i partecipanti e consueto pranzo all’ombra degli alberi del parco.

 

           ALBUM 1

ULI_6656 (FILEminimizer)
ULI_6660 (FILEminimizer) ULI_6661 (FILEminimizer) ULI_6663 (FILEminimizer) ULI_6665 (FILEminimizer) ULI_6668 (FILEminimizer) ULI_6671 (FILEminimizer)

 

           ALBUM 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *