Il Piede d’Oro … Corre per Samia

(domenica 22 maggio)
Oggi la carovana del Piede d’Oro faceva tappa a Ternate con il suggestivo                                e fascinoso lago di Comabbio lagoComabbio

 

 

 




a fare da sfondo. In programma infatti il giro del lago lAGODIcOMABBIOrUN 2016‘Lago di Comabbio Run – Corri con Samia’,  giovanissima ma altrettanto azzeccata manifestazione sportiva in memoria di uno dei tanti migranti , una giovane atleta africana desiderosa di poter correre, rimasta vittima in uno dei tanti naufragi occorsi durante l’attraversamento del mar Mediterraneo, giunta alla seconda edizione ma per il primo anno inserita nel calendario del PdO. 12 chilometri e spicci seguendo la ciclopedonale e i brevi passaggi boschivi che fungevano da “ponti d’unione”.


A renderla ancora più suggestiva è la splendida mattinata di sole che si apre !! e che farà il “bello-e-cattivo-tempo” …. di certo non favorevole per i tanti podisti – me compreso – presenti al parco Berrini.
Come sempre, tanti gli amici che ritrovo: Michele Immobile e Andrea Marzio, Vincenzo Lo Presti, Samuele Pari e Liliana Cimino e una rappresentanza della PM – impegnata anche sul fronte del trail di Morazzone, Omar Spoti, Alessandro Carù, Daniela Ferro, Antonio Andò Capasso a immortalare la giornata; incontro anche inaspettatamente un quasi-compaesano alias Sergio Simioni. Poi, mentre ci riallineiamo dietro il gonfiabile per la partenza, incontro l’amico Giuseppe Ramundo, con il quale è tutta una serie di battute e sfottò SEMPRE.

Con la voce dello speaker Andrea Basoli a salutare e a dare il benvenuto agli atleti fino alle premiazioni finali, partenza posticipata alle 9.30 per consentire lo svolgimento del minigiro riservato ai bambini.

LagodiComabbioRun 2016_partenza
Pronti via. dopo 30″ dallo sparo sento il “bbeeep” della lettura del chip (e questo fa capire quanto detto su quanti si era stamane “!): 800 partenti !!

Come da presagi la giornata si presenta subito calda: già dopo il breve riscaldamento sono già … da turca !! Facile dunque arrivare a penare che correrla … è tutto un dire, per quel che mi riguarda !! Una volta di più reputo che sia ‘intelligente’ procedere tranquillo, senza ‘improvvisare’ o tirare visto anche oggi si va oltre la media quanto a distanza …
Macché !! Nonostante tutto, bene i primi km, tra 5’10” e 5’30”; poi è tutto un “tira&molla” fin praticamente all’epilogo di giornata: non riesco a mantenere un passo adeguato nonostante il tracciato tutt’altro che impegnativo … e il sole fa tutto il resto !!!
Si arriva alla parte conclusiva quando attraversiamo uno stretto pontile – che non ricordavo – per tornare a costeggiare il lago, poi nuovamente un tratto di asfalto misto sterrato il quale accompagna al lungo pontile sospeso sull’acqua (proprio sull’ultimo km), e a seguire un breve strappo che infine conduce all’ingresso nel parco dove è posto il gonfiabile di giornata.    LagodiComabbioRun 2016_arrivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *