‘Classicissima’, “Tre Campanili” …

(giovedì 9 luglio)

Appuntamento stasera con la ‘Camminata dei Tre Campanili’, simpatica ma accattivante corsa serale di 6,5 km organizzata dall’amico Mauro Contini con il supporto del team dell’Atletica 3V a Mombello di Laveno.
Quasi sfidando il caldo che ancora caratterizza le nostre giornate seppur in maniera meno asfissiante dei giorni scorsi, un pò frettolosamente rispetto alle mie abitudini raggiungo il ritrovo presso l’oratorio di Mombello.
Questa serale ha sempre una buona attrattiva sia fra i runners habitué sia nel coinvolgimento di famiglie e ragazzi e delle scuole del paese. Subito infatti, tra i vari personaggi che incontro anche la domenica, subito vedo Marco Tiozzo (quarto arrivato), Argoub Salah (poi primo classificato), Antonio Vasi (secondo), Ferdinando Mignani (terzo), un redivivo Davide Santambrogio (quinto di giornata), Mauro Toniolo; e poi Stefano Beltramello, Davide Passeri, Barbara Mamenti, Fabio Casa e la piccola Ari, l’amico Giovanni Belotti con Francesca, la coriacea Sabina Ambrosetti (prima del podio femminile), Elisabetta Di Gregorio (terza), Mariangela Soma, Martina Gioco (seconda), Liliana Cimino, oltre ad altri rappresentanti della 3V; ritrovo pure un compagno del CB S. Andrea. Immancabile il Giulio Dorigo.
Percorso immutato con partenza subito in salita da una via interna che conduce alla parte alta del paese e, in meno di un chilometro, eccoci ad affrontare la parte boschiva che caratterizza la camminata per le sue pendenze (o perlomeno per la tenacia che comporta) che mettono a dura prova i protagonisti.
Io per quel che mi riguarda procedo bene in questo primo tratto, stabilizzandomi nelle retrovie, patendo un pò l’ascesa, dandomi il cambio con gli amici Davide e Barbara.
Siamo giunti in prossimità del terzo chilometro quando, scollinati, ci ritroviamo nel centro abitato; qui è posta la deviazione fra il percorso corto di 3 km e il lungo di 6,5 km il quale accompagna gli atleti dapprima verso le campagne e poi, tramite l’attraversamento di alcune corti, verso l’oratorio di Mombello per il chilometro finale.
Al termine, un buon ristoro attende tutti i partecipanti e, a seguire, le premiazioni per grandi e piccoli.
Bella corsa serale questa, che sta divenendo un appuntamento fisso nel mio carnet di serali che non possono mancare ! …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *