A Fagnano … con l’incubo del solleone !!

(Domenica 7 luglio)
Appuntamento odierno con il circuito del Piede d’Oro a Fagnano Olona per la IV^ edizione della ‘Straolona’ organizzata dai ‘Runners Olona’.
La lunga trasferta, almeno per chi abita dall’altra parte della provincia (dai 30 km in su), è ripagata però da un percorso piacevole e immerso perr gran parte in uno dei pochi punti verdi della bassa, uno tra i più graditi del circuito varesino.
Ecco gli amici di sempre: Samuele, Stefano, Giovanni, Giovanni del CB, un altro Giovanni e Francesca, Katia, …
Fortunatamente, la mattinata non è già troppo assolata (!!!) con la classica bava di’aria che allieta un pò i numerosi partecipanti alla Straolona (più di 600 fra percorso lungo e il corto): un sospiro di sollievo, anche se l’umidità non è male !!
Alle 8.30 la partenza, come da copione per le gare in calendario nel mese di luglio; avverto subito che l’andatura è relativamente sostenuta (per i primi !!) almeno così nmi pare, complice una dolce ma continua discesa dopo poche centinaia di metri che porta a ridosso della ciclabile; io invece opto ancora una volta con un ritmo ‘tranquillo’, riuscendo poi a concludere la prova mantenendolo ( 🙂 ),
Partenza dal largo viale di via Pasubio, in direzione della zona dei parcheggi; abbandoniamo dopo meno di un km l’asfalto per buttarci (!!!) a capofitto (per chi ne ha) in un lungo e polveroso sterrato, dopodiché si scende progressivamente per la pista ciclabile ‘Valle Olona’. Mentre percorro ‘pacificamente’ il camminamento boschivo che accompagna sul lungofiume, ecco una voce ‘familiare’ giungere dalle posizioni retrostanti e che sta risalendo: è Giuseppe PEPPO Ramundo, fresco rientrante dalle ferie trascorse sul Mar Rosso: arriva poi anche il Sam stile locomotiva (bella questa !!) con alcuni suoi compagni, il quale continua ad iincitarmi a proseguire nell’andatura. Così al chilometro numero 4 si forma un allegro quartetto: io, Samu, Stefano e Giuseppe: cominciano così gli sfottò reciproci, con ‘vittima occasionale’ una ragazza che si trova con noi.
Si arriva poi sulla ciclabile ‘Valle Olona’ la quale costeggia il fiume omonimo e che ci farà compagnia per buona parte del percorso.
Ahimé giunti al chilometro numero 6 comincia a farsi largo il sole !!!! Frattanto, si giunge ad una piacevole variante verde (si scende in un pratone attiguo per risalire subito dopo), quindi il tragitto si fa leggermente più vallonato, e ci conduce alla prima delle due asperità di giornata: l’attraversamento di un ponte ‘a rialzo’ che fa da preludio alla temibile e impegnativa ascesa che conduce ad uno degli ingressi al parco. Messa alle spalle anche questa, si torna in zona partenza e quindi strade di paese, non prima di attraversare un piacevole sterrato …
Ad attenderci all’arrivo, nello stile del fornito stand, ecco fresche fette d’anguria, ghiaccioli e come toccasana BIRRA ALLA SPINA VERYY COOL !!! :).
Avvicinandomi agli amici del mio gruppo, con piacere vedo che ci sono i cari siori Carlo e Teresa, che saluto “caldamente”, i quali abitando nella vicina Busto Arsizio sono venuti a trovarci !!!
Bella gara questa organizzata a Fagnano Olona ! Benché da soli tre anni sia entrata nel circuito del Piede d’Oro, penso incontri il consenso di molti (e aggiungerei un encomio agli organizzatori per avere introdotto la birra “come refrigerante” nel ristoro finale !!!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *