Gioie e rimpianti: BV porta l’u14 in finalissima


Nel weekend trascorso si sono disputate le semifinali provinciali in gara secca del campionato primaverile PGS 2011, appuntamento al quale la nostra società si presentava con quattro rappresentative: u13, u14, u16 e u20.
Il doppio incontro-scontro con Luvinate che è uscito dai loro tabelloni vede le piccole di propaganda subire un tondo 3-0 dalla compagine di Caravati, mentre in categoria u14 la formazione di Manfredi conferma la stagione in auge passando per 3-1. Ora l’appuntamento per le due giovani compagini è domenica pomeriggio a Varese per l’epilogo nelle due palestre antistanti la sede delle PGS di via Monterosa.
Il turno di semifinale per l’under 16 ha riproposto il “derby” con Giò Sprint di Luino, da cui incassa un immeritato 0-3.
L’under 20 chiude il fine settimana di partite con l’impegno con il CG Castegnate, che incrocia nel tabellone come seconda del girone di qualificazione. Nell’ora e mezza di gioco ambedue le formazioni danno luogo ad una gara che non conosce sosta né dà tregua da ambo le parti (ne sono dimostrazione i parecchi e talora prolungati scambi giocati sottorete e di contesa della palla, come pure frequenti sono i cambi di battuta a testimoniare la concentrazione e voglia di riscatto messa in campo dalle giocatrici di ambedue i fronti. Castegnate riesce nei primi due parziali a rimanere avanti (7-10 e 6-11) nonostante Pozzi e compagne non diano il minimo cenno di voler cedere il passo: Castegnate sciorina però nell’arco dei tre set un gioco tattico forse più duttile e dinamico di quello gialloblu, riuscendo così ad approfittare dei momenti di scopertura e di indecisione in cui le ragazze di Pozzi incorrono a causa anche della tensione del momento: è questo forse l’unico deficit che Blu Volley paga nel contesto di una partita comunque giocata dalla prima all’ultima palla e che ha segnato l’epilogo della serata. Se i primi due parziali girano a favore della compagine castellanzese, in cui alla distanza Pozzi e compagne accusano il gioco pesante di Castegnate, nel terzo set con Marletta in battuta la squadra gialloblu realizza un buon break (0-4)che d fino al giro di boa (11-13); E’ evidente che ora la tensione in campo è palpabile, in particolare fra il sestetto gialloblu: a metà del secondo turno di battute (14-16) coach Pozzi fa entrare Ricci e e Zellino per ridare ossigeno e fluidità alla prima linea e sui lati. Di nuovo gli scambi si fanno intensi ed aumentano le azioni di attacco e rimessa in gioco nei tre metri: è così che Castegnate mette la freccia (20-18), approfittando di qualche incomprensione nel sestetto avversario. Zellino batte forte al servizio accorciando le distanze (21-20), mettendo in apprensione Castegnate che si porta sul 23-21 con il capitano. La formazione di Pegorin potrebbe allora chiudere ma la palla finisce in rete; per Blu Volley è il turno di Moschen la cui battuta si ferma anch’essa sulla rete.
CG Castegnate – PGS Blu Volley termina con un 3 a zero che non dice il vero su quanto si è visto in campo: rammarico fra le ragazze di Pozzi per il mancato accesso alla finale per il primo posto di domenica prossima, ma senz’altro va riconosciuto a tutte loro il merito per aver raggiunto un traguardo importante alla prima esperienza nella categoria under20 !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *