Per BV arriva la prima vittoria in Fipav

Al terzo impegno di calendario è arrivata la prima vittoria della formazione BV impegnata nella Terza Divisione: dopo il debutto senz’altro positivo di due settimane fa contro Luino, alla palestra di Cuveglio le ragazze di Pozzi hanno battuto la Scag di Laveno Mombello 3-1 in una gara che hanno cercato di interpretare con le qualità sinora dimostrate, al termine di una partita che se sulla carta poteva sembrare forse scontata in realtà ha visto le due squadre contendersi punto a punto e andare a braccetto per buona parte della partita.
Che si tratti di una partita importante per ambedue le formazioni in campo lo si capisce sin dall’inizio, e a dimostrazione anche il pubblico presente che ha riempito gli spalti. Il primo sestetto messo in campo dai locali non appare da subito aggressivo quanto basta per contrastare gli ospiti anche essi in cerca di sbloccare la propria situazione di classifica; a maggior ragione a più riprese Laveno si è mostrata pericolosa e sicuramente non è stata a guardare.
Blu Volley parte bene al servizio (2-0) mentre dall’altra parte subito si cerca di riorganizzarsi. Benché la collocazione mattutina delle partite non sia ottimale per il risveglio generale della squadra, fra le gialloblu stamane si tocca con mano la voglia di portare a casa il risultato anche se in diversi momenti del match si affievolano i giusti equilibri e l’assetto tattico di squadra. Il termine della prima rotazione vede la squadra ospite in crescendo sul campo e in vantaggio ai punti (11-12)m mentre con il secondo Laveno tenta di allungare (13-16, 14-17) fino al conclusivo 21-25.
Con il secondo set Pozzi adotta la solita rotazione mettendo Maruzza al posto di una Celseti poco incisiva. Dopo un avvio di set incerto Ricci accorcia le distanze (6-7) e il distacco rimane tale e quale fino al primo giro di battute; poi, al secondo turno ancora una sprizzante Ricci mette una ipoteca sul parziale finora in bilico realizzando un break di cinque punti (21-16) , mentre è capitan Pozzi a chiudere (25-18).
Nessun cambio per la formazione di casa che di nuovo inizia in vantaggio (2-0) ma poi accusa il ritorno di Laveno (2-4). Ottenuto il cambio palla, Blu Volley riparte con una Maruzza che non t’aspetti in continuo miglioramento la quale mette a terra con le compagne punto su punto (11-4); spinte dal vantaggio acquisito s’intensifica l’impegno sottorete e in copertura delle gialloblu, tutte attente nel coprire la propria zona da un possibile ritorno dell’avversario che sicuramente non sta a guardare. Malgrado il buon break delle locali, Scag riesce a risalire al momentaneo 16-12; è poi capitan Pozzi che allunga ancora (20-13), mentre è la convinzione in battuta e cin copertura di Pala e Vanoni, con il prezioso aiuto delle compagne, che regala a Blu Volley il set (25-18).
Anche il quarto set si gioca con le stesse pedine. L’avvio di Scag non è dei migliori (0-1) e al contrario la squadra di casa parte bene con una promettente vMarletta (3-1). Al cambio successivo le locali pongono mettono una mano sulla vittoria finale con Ricci (13-3), mentre dall’altra parte Scag non riesce ad essere compatta come nei set precedenti. Continua invece l’ottima prestazione delle gialloblu che con l’impegno di tutte arriva al finale 25-9 e a segnare cos’ un importante risultato per la loro fresca apparizione in Fipav.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *