Duro colpo per la 3^ DIV, brillano le giovanili

 

Il weekend di Blu Volley si è aperto venerdì sera quando si è registrata la prima sconfitta nel campionato di Terza Divisione Fipav della prima squadra Blu Volley(0-3 contro Ispra), gravato dall’infortunio accorso a Piotti. Sul campo si è vista una scarna prestazione di Blu Volley al di sotto della precedente di una settimana fa, gioco condizionato dall’uscita della loro compagna.
Il pomeriggio del sabato vede l’impegno casalingo nella palestra di Casalzuigno dell’under 14 opposta alle coetanee di Solbiate Arno. L’andamento della gara delinea un proficuo impegno sottorete di questo gruppo per questa stagione reso più completo da alcuni elementi provenienti dalle categorie attigue.
Le due squadre si presentano in campo ambedue una panchina lunga. Inizio partita in ricezione per le locali che non approfittano però della partenza diesel di Asso e anzi i soliti errori che più di una volta affiorano dal gruppo consentono alle avversarie di portarsi in vantaggio al primo giro di boa (5-10) (primo timeout di Manfredi); il ritorno in campo non evidenzia però nessun miglioramento di rilievo nella squadra di casa che con il ritorno al servizio di Serafin cerca di riaprire la gara (14-20 da 10-19), e la successiva continuità trovata dalle compagne e da una sempre veemente Ruggiero consentono di aggiudicarsi il primo punticino (25-22).
Per il secondo si registra solo l’avvicendamento di Scarfiglieri con Brignoli. Ruggiero in battuta si fa subito sentire (5-0) e, nonostante l’impegno delle gialloblu, Asso riesce malgrado la buona volontà delle gialloblu nel recuperare e si aggiudica il tempo (17-25).
Per il rientro in campo Manfredi mescola le carte mettendo Simioni in zona 1, Moschen-Ruggiero-De Tomasi in prima linea, Brignoli in zona 5 e Serafin a chiudere. In questo periodo il set è giocato intensamente (ben 25’ a referto) e, benché veda Blu Volley partire a rilento e soffrire nel trovare continuità nel gruppo proprio nelle stesse trova la capacità di ribaltare il parziale che al termine del primo giro di battute vede la squadra di Solbiate Arno in vantaggio 19-13 per il finale 25-23.
Di nuovo Ruggiero al servizio (6-0) ma Asso riesce a portarsi in parità, quindi situazione incerta in campo e a metà del primo giro di battute filotto di Serafin (17-10 da 8-8);Frattanto le ragazze di mister Fusarri appaiono disunite in campo e sembra soffrano il pressing di Blu Volley che si aggiudica il set con il finale 25-19.

Domenica pomeriggio appuntamento alla palestra di Cuveglio per il doppio impegno delle formazioni under 13 di Magni-Caldano e Manfredi-Marletta contro Induno e Castellanza. Nel primo incontro la formazione guidata da Magni riesce a spuntarla dopo un avvio promettente contro OSGB di Induno Olona 3-2, trovando così la prima affermazione nel torneo2009/10.
La seconda partita del pomeriggio vede impegnata la squadra ‘propaganda A’ contro Sacro Cuore di Castellanza. Ben presto si evidenzia il divario di età fra le giovani delle due squadre. Come la compagine ‘B’, anche il gruppo di Manfredi s’impone per 3 set a 2 dopo un avvio decisamente in scioltezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *