Aria di rimpasto in casa …

L’aria irrespirabile della Nazionale femminile

Della incisiva e molto interessante intervista di Francesca Piccinini, a Giulia Zonca su La Stampa, mi hanno colpito tre passaggi
“Ancora oggi non c’è stata un’analisi del risultato, qualcuno che si sia preso delle responsabilità o che abbia provato a spiegare la prestazione. È per lo meno strano”.

“Se lui resta non sarebbe una buona idea per me insistere. Io all’azzurro ci tengo e per ripartire basterebbe far entrare aria fresca: aprire alle più giovani, mescolare le carte, ricostruire l’entusiasmo”.

“C’era un’aria malsana a Londra, ma non sta a me dire i nomi e dare i voti. Mi basterebbe che chi di dovere guardasse in faccia all’insuccesso. Non è arrivato per caso”.

Non bisogna avere il codice segreto per capire a chi sono diretti questi messaggi. Il rapporto con Barbolini si era guastato e adesso esplode. E questa intervista sembra tanto essere la parola fine sull’Era Barbolini in Nazionale. Non a caso (forse) Francesca Piccinini – che è persona accorta – parla adesso.  Aria di rinnovamento in cucina per forza, anche se Francesca si guarda bene dal fare i nomi di chi – in squadra – le aveva reso l’aria irrespirabile. E ancora una volta penso che non sia un caso.
Di certo il grande merito di questa intervista è stato quello di squarciare un velo. Al contrario di quello che si pensa magari queste dichiarazioni non sono il frutto della sconfitta di Londra, ma qualcosa che covava già da almeno un paio d’anni, quando Piccinini rischiò di essere esclusa dalla rosa del Mondiale in Giappone.

 

(tratto da Gazzetta.it)

Appunti sul camp a Cesenatico 2012

Anche quest’anno la PGS Blu Volley ha proposto alle sue giocatrici un soggiorno/camp al mare a Cesenatico presso la struttura dell’Eurocamp, centro ad hoc che propone vacanze sportive a gruppi sportivi di tutta Italia come pure provenienti dall’estero oppure semplicemente alle famiglie.
Dal 21 al 25 agosto l’associazione nostrana di pallavolo femminile ha così ripetuto la positiva esperienza già fatta l’anno scorso. Diversamente però quest’anno si proponeva l’apertura anche alle under 14, e col senno di poi si può ammettere che la scelta è stata azzeccata !…
Una settimana di preparazione in vista della prossima stagione (se ne faccia buon uso !!!), quindi spesa nelle varie palestre a disposizione, ma non solo: ecco così, oltre alla rivistazione dei vari fondamentali e ad interminabili sudate (!!), tornei di beach volley nella struttura annessa alla vicina spiggia, le serate in compagnia all’aria aperta (nella vana speranza di cercare un pò di refrigerio), le interminabili partite a calcetto o a ping-pong, le serate di aggregazione, …
Ancora una volta, oltre alla disponibilità dei dirigenti presenti, molto valido e prezioso si è rivelato l’apporto dei genitori al seguito che hanno contribuito a vigilafre sulla coesione del gruppo nei vari momenti della giornata-tipo.

L’obbiettivo che Blu Volley va offrendo alle proprie atlete con questa esperienza è di unire all’allenamento specifico in palestra momenti di condivisione, sia in campo che fuori in attesa dell’inizio della nuocva stagione oramai alle porte. Un’altra novità, che peraltro era stata già ‘studiata’ anzitempo dagli allenatori, è stato l’accostamento di ragazze di diversa età (e dunque squadra di appartenenbza) nei singoli allenamenti, come pure la possibilità per le più piccole di vedere giocare le atlete più grandi.Blu Volley - Camp Cesenatico agosto 2012

Finali provinciali 2009: Blu Volley è sul podio !!

 

Dopo l`esperienza della qualificazione alla fase regionale dello scorso gennaio, un altro risultato di rilievo va ad arricchire la bacheca della giovane società sportiva di Cuveglio Blu Volley (costituita meno di cinque anni fa), ottenuto dalle ragazze della formazione under 14 allenata da Maria Teresa Manfredi al termine del campionato primaverile 2009 che solo due anni fa fecero il loro esordio nel campionato PGS nella categoria Propaganda: il terzo posto ottenuto nelle finali provinciali recentemente concluse, quasi a suggellare un cammino di impegno e tenacia intrapreso da questo gruppo di ragazzine due anni fa quando fecero il loro esordio nel campionato PGS nella categoria di propaganda, dimostrando già in quella sede di possedere tutte le carte in regola per andare lontano.
Le finali provinciali 2009 hanno infatti decretato che “anche Blu Volley è arrivata fra le società che ottengono un piazzamento di rilievo” – così come ha salutato la squadra durante le premiazioni il presidente del comitato di Varese.
Non si tratta (peccato !) di un primo posto ottenuto – come potrebbe far presagire il tono dell`articolo -, visto lo spessore e l`esperienza delle avversarie, ma una sottolineatura per il traguardo raggiunto dalle giovani atlete le quali sin dalle prime esperienze di questo torneo PGS hanno dimostrato di poter arrivare fra le migliori under 14 di Varese, confermando le aspettative di quanti, allenatori dirigenti e non, le hanno accompagnate e seguite durante la stagione.
Il week end del 6 e 7 giugno ha regalato sentimenti contrastanti alla formazione come agli accompagnatori: dapprima, il ritorno di semifinale contro la formazione di Cardano al Campo, prima classificata nello stesso raggruppamento, con cui aveva disputato i due ultimi incontri in un clima decisamente acceso, partita difficile da decifrare ma a cui le gialloblu hanno cercato di arrivare al meglio della preparazione nella speranza (poi sfumata) di ribaltare il risultato dell`andata, poi il giorno successivo la disputa della finale di consolazione dove hanno trovato le coetanee della PGS Simpatia, sconfitte nell`altra semifinale da Lonate Pozzolo. A questo appuntamento culminante ha stupito un po` l`atteggiamento di approccio alla gara: le giocatrici sono scese in campo sì non senza tradire l`emozione ma disputando una delle migliori gare della stagione dando prova dei progressi fatti dalla squadra e della maturazione acquisita sottorete: è così che Blu Volley si è agevolmente e inaspettatamente imposta con un secco 2-0 i tre set previsti.
Un complimento dunque a tutte le ragazze che costituiscono il gruppo under 14 e ai loro allenatori per il risultato raggiunto.

19/04/2009: giornata minivolley in casa gialloblu

 

 

Uno dei punti fondamentali su cui si fonda l`attività di promozione sportiva dell`Associazione Sportiva Dilettantistica PGS Blu Volley è quella di rivolgersi alle fasce più giovani, sposando in questo modo gli insegnamenti di san Giovanni Bosco i quali valorizzano la disciplina sportiva come importante strumento educativo e di crescita personale.
Così, mentre i primi anni di vita dell`associazione hanno visto il costituirsi delle formazioni under 14 e under 16 femminili successivamente, a seguito anche delle ripetute richieste fatte, dall`autunno del 2007 alle esistenti formazioni avviate oltre alla programmata fascia giovanile, si è aggiunto un primo settore di minivolley. Effettivamente, la gestione di un ulteriore gruppo ha creato alcuni problemi organizzativi per la società ma era irrinunciabile perseguire anche questa strada.
La primavera successiva c`è stato così l`esordio del minivolley targato `Blu Volley` che da subito ha avuto modo di farsi apprezzare nel campionato provinciale a cui attualmente partecipa anche nel risultato raggiunto, tanto da convincere allenatori e dirigenti a confermare le scelte fatte. Al secondo anno di attività minivolley la società si presenta con una maggiore esperienza e nondimeno con un gruppo di giovanissime alquanto affiatato e desideroso di giocare e divertirsi !
Quest`anno Blu Volley si è inserita nel circuito del campionato PGS di minivolley proponendosi come una delle società organizzatrici dei concentramenti previsti a calendario. L`appuntamento è fissato per il pomeriggio di domenica 19 aprile presso la struttura del Centro Sportivo Valcuviano di Cuvio.

 

Buona la prima per l’U18 !

La palestra comunale di Cuveglio ha salutato l’esordio nel  campionato primaverile delle ragazze dell`under 18, ora guidata dalla coppia Pozzi-Covella, opposte alle coetanee di Castellanza.

Diverse le novità attese dalla squadra in questo debutto nella stagione primaverile 2009: anzitutto il nuovo assetto della squadra allargata con alcuni rinforzi provenienti dallunder 16 e dall`under 14 – condizionato dalla rinuncia di alcune pedine -e il conseguente affiatamento squadra- panchina e fra le singole, l`inserimento del libero (tanto agognato in precedenza dall`attuale diesse Manfredi), la prima verifica sulla consistenza del gruppo e sulle possibili aspirazioni per il campionato primaverile, ….. Dubbi a cui le giocatrici hanno risposto con una prova non indifferente, oltre che per la vittoria finale anche il`impegno e la crescita in campo dimostrati che indubbiamente ripagano quanto fatto in precedenza.
Con le ragazze inizialmente messe in campo,Maruzza in zona 1, Vanoni-Marletta-Pozzi in ptrima linea, Ricci sulla diagonale lunga e Celseti a chiudere dietro, decisamente cariche e speranzose di una buona partenza, Blu Volley si mostra ben disposta in campo e pronta a cogliere di sorpresa l`avversario; Simpatia rappresenta un po` una incognita e, benché sia potenzialmente sullo stesso piano delle nostre, l`impegno non è da sottovalutare.
Partenza col turbo per Blu Volley che, nonostante parta in ricezione, con Pozzi in battuta fa intendere ad avversario e pubblico presente le aspirazioni gialloblu (4-0). Simpatia invece si presenta poco incisiva ed anzi incapace di reagire al bel gioco e al dinamismo sul campo delle locali che dimostrano un buon gioco di squadra e attenzione sottorete, trovando l`approvazione della panchina: Un grande plauso in questo primo set a Celseti che, archiviando a conclusione della partita una prova in grassetto, realizza un filotto di 10 punti (da 9-2 a 19-4), allentando le speranze degli ospiti e chiudendo di fatto il set (25-8).
L`inizio del secondo parziale pare quasi una fotocopia del precedente sia nei parziali (4-0, 7-2, 8-5) sia per come le due formazioni si presentano in campo: Blu Volley alla ricerca della continuità di gioco sinora dimostrata in campo, Simpatia impegnata invece nel tentativo di ritrovarsi e di reagire all`imprevista avanzata della squadra locale . Determinanti in questo periodo la difesa a muro di Marletta,Pozzi e Maruzza (tra l`altro non al meglio fisicamente) e alla caparbietà di Celseti (25-20).
Se i primi due parziali sono facilmente archiviati dalla squadra di casa, Blu Volley inciampa invece nel terzo set quando emergono diversi errori in fase di attacco dalla prima linea ed emerge il calo di concentrazione in ricezione. Benché dopo il primo time-out chiesto da Pozzi la situazione non sia incolmabile (1-5), la squadra bustocca riesce a mantenersi avanti nonostante le nostre ragazze non stiano a guardare (22-25).
Il divario sul campo fra le due squadre sembra ora affievolirsi e infatti nel quarto set Blu Volley deve lottare fino alla fine per aggiudicarsi set e partita. Persa subito palla, anche adesso Blu Volley deve lanciarsi all`inseguimento in quanto gli ospiti cercano di capitalizzare su ogni pallone conquistato (0-6, 1-10, 10-14 al termine del primo turno di rotazione). Così, Pozzi ha il turno per raggiungere il pari (13-14) che verrà poi agguantato da Vanoni (17-17) e messo al sicuro da una ineccepibile Celseti (21-19) e confermato da un`altrettanto preziosa Ricci (25-23).

Due tornei estivi

Dopo tre settimane si è concluso mercoledì 11 luglio il tradizionale torneo serale misto ‘Torneo BLU’ organizzato dalla locale associazione sportiva dilettantistica PGS Blu Volley in collaborazione con l’oratorio di Cuveglio. 14 squadre suddivise in tre diversi gironi (Junior-Amatoriale-Eccellenza) per complessive 33 gare disputate. Benché la sede centrale di svolgimento del torneo fosse l’annesso campetto dell’oratorio, parte delle serate si sono dovute svolgere nella vicina palestra (nonostante le resistenze anche la serata finale è stata condizionata dal maltempo !).

La partenza del ‘Torneo BLU’ quest’anno è stata ‘condizionata’ dall’organizzazione in parallelo di un altro evento che coinvolgeva sempre la società Blu Volley in collaborazione con la cooperativa Naturart, ‘Green Volley’, questo aperto ai giovani dei paesi circostanti, un torneo volutamente a partecipazione libera ideato per coinvolgere i giovani (.. ma non solo si è poi visto !) dei paesi locali. Se così da programma il ‘Torneo BLU’ si svolgeva nelle serate di lunedì, martedì e venerdì il secondo, il ‘Green Volley’, torneo itinerante, si è svolto per cinque mercoledì consecutivi interessando Cuvio, Rancio, Cassano, Ferrera e tappa finale Cuveglio in simultanea con le partite del primo.

Tornando al torneo-clou, ecco allora che sul campo, nelle varie categorie, nonostante il poco tempo a disposizione per potersi iscrivere, si sono presentati diversi ragazzi, giovani e (un po’) meno giovani i quali per più di due settimane si sono sfidati in gironi all’italiana in appassionanti partite al meglio dei tre set (formula azzeccata con qualche accorgimento dell’organizzazione, lasciando solo alle finali l’arco dei 5). Se nelle categorie maggiori il numero delle squadre partecipanti è stato tutto sommato buono, purtroppo non altrettanto è accaduto nel torneo JUNIOR;  da segnalare l’iscrizione di una squadra di tenitori del vicino paese di Cuvio, di un gruppo di dipendenti del comune locale e di una squadra formatasi dal gruppo creato in questi mesi dal ds Teresa.

Se i presupposti degli organizzatori nel torneo erano di dare precedenza alle partite dei gironi amatoriale e d’eccellenza per assecondare gli impegni scolastici dei ragazzi, diverse sono stati gli spostamenti ‘logistici’ delle partite (con tanto di sudori e peripezie varie del comitato organizzatore).

Archiviata la finale dei più piccoli, l’epilogo si è avuto come detto mercoledì 11 luglio con le finali per il 1° e 3° posto del girone ‘Amatoriale’ e la finalissima del girone ‘Eccellenza’.

E’ stato bello e senz’altro soddisfacente per chi era dietro la macchina organizzatrice vedere nelle serate in cui si giocava all’aperto in particolare gli spazi dell’oratorio di Cuveglio animarsi di bambini, genitori e giovani. L’apoteosi la si è poi avuta la sera delle finali in occasione del contemporaneo svolgimento nel cortile adiacente della tappa conclusiva del riuscitissimo ‘GreenVolley’.

Grosso impegno dunque per i responsabili che sia nell’uno sia nell’altro contesto si sono impegnati … strenuamente per ‘vigilare’ sul perfetto funzionamento e il divertimento di tutti (e a conclusione di ambedue lo si può confermare alla grande !!).ImmagineImmagineImmagine

Blu Volley al Torneo Nazionale di Induno Olona

Partecipazione di Blu Volley con le ragazze di under 18 al prestigioso torneo ‘delle nazioni’ della società Quasars di Induno Olona. Il torneo vede la partecipazione su invito di società “di spessore” del varesotto e delle province vicine (quasi costante è l’invio di una squadra della Valtellina).

Le partite iniziano nel primo pomeriggio del sabato: presenti oltre alla società di casa e ai colori gialloblu, le squadre di Luino, Castellanza, Angera, Legnano, Castiglione Olona e Sondrio suddivise in due gironi eliminatori.
La manifestazione si svolge nella perfetta cornice della palestra comunale di Induno Olona che si veste a festa per tutto il periodo estivo con una fornita tensostruttura e stand gastronomico annesso negli spazi attigui e con i campi di beach volley.
Le eliminatorie terminano nella mattinata di domenica; al pomeriggio invece il cartellone prevede le finali, per il 3° posto prima, per il 1° poi.
Le ragazze di Pozzi esordiscono contro la formazione di casa la quale sin da subito s’impone d’autorità facendo denotare la sua fame. Il secondo round è contro Castellanza che regola sulla distanza 2 a 1. Ultimo impegno di giornata contro Castiglione Olona con cui s’impone 2 set a o.

Blu Volley acquisisce l’accesso alla finalina per il posto di consolazione che si disputa nel primo pomeriggio di domenica contro Angera a cui cede 2 set a 1cdopo aver dimostrato comunque di poter reggere le avversarie, svantaggiata forse però dai pochi cambi a disposizione.
La finalissima, giocata diversamente dalle precedenti sui cinque set, vede di fronte i padroni di casa contro la formazione di Sondrio la quale impatta in un secco e brusco 3-0, a dimostrazione della determinazione e la grinta di Quasars.
L’epilogo della due-giorni vede premiazioni per tutte le squadre nonché i premi speciali tutto con la partecipazione di una figura di spicco nella pallavolo giovanile: Elena Perinelli, giocatrice che milita nel campionato di A1 nelle fila di Villa Cortese !

Under 14 ai quarti dei regionali: SLMPIBV !!!


A seguito del completamento del secondo turno regionale della categoria `under14` con l`inserimento di tutti i risultati, il sodalizio di Blu Volley viene riammessa alla fase finale come `prima miglio ripescata`. In virtù degli abbinamenti stabiliti, incontrerà la formazione dell`Aspes Milano.
E` questo il miglio risultato di sempre della nostra società da quando si è cominciata l`avventura PGS.
Se l`andata è prevista per la mattinata di domenica prossima a Milano, vi attendiamo numerosi e … calorosi per il ritorno a Cuveglio di domenica 6 marzo !

Blu Volley GO! nei regionali, u13 all’esordio

Prosegue l’avventura di Blu Volley sui tabelloni della Don Bosco Cup 2012: l’epilogo delle partite di ritorno delle due formazioni impegnate nella fase regionale, under 16 e under 18, ha proiettato la società gialloblu a segnare un nuovo primato con l’accesso ai quarti di finale nei rispettivi tabelloni.
Sabato le ragazze dell’u18 erano impegnate in quei di Cesate per difendere il 3-1 di una settimana fa: perso il primo set (21-25), Blu Volley riesce a gestire agevolmente i successivi due (25-12, 25-13) ma poi le locali riescono a rimettere in discussione il risultato finale (23-25) costringendo il sodalizio gialloblu al tie-break (6-15). Nel pomeriggio di domenica invece l’u16 guidata da Manfredi ha agevolmente archiviato la pratica Busto Garolfo con un facile 3-0.

Sul lato del campionato primaverile PGS invece domenica amara per i colori gialloblu: esordio incolore per le due under 13 dirette da Manfredi rispettivamente contro Asso di Solbiate Arno e OMA di Gallarate. Nella terza partita in programma l’under16 con Pozzi e Covella in panchina ospita l’OST Dairago; dopo un avvio promettente e aver condotto i primi due set, subisce il ritorno degli ospiti per il finale 2-3.
Domenica mattina la squadra di III^ divisione era invece impegnata a Gavirate contro la compagine di casa: pur trovando una squadra cresciuta nel gioco rispetto alla gara d’andata,la squadra di capitan Marletta torna a casa con un tondo 3-0.

Blu Volley alle regionali ! ancora !!

Terminate le festività natalizie, suggellate in casa Blu Volley con la prima edizione nostrana del ‘Torneo delle Befane’, una tre-giorni di volley giovanile svoltasi nei giorni 6-7-8 gennaio fra le palestre di Cuveglio, Casalzuigno, Cuvio e Gemonio e aperto alle categorie ‘Open’,’Under 16’,’Under 14’ e ‘Under 13’, il fine-settimana appena trascorso ha proposto il ‘volatone-finale del torneo invernale PGS che proietterà le squadre qualificate di ogni categoria alla fase regionale; con due gruppi, under 16 ‘B’ e under 18, che già matematicamente avevano strappato il biglietto per accedere al tabellone regionale, Blu Volley attendeva solamente la chiusura della regular season per avere la conferma della loro qualificazione. Se il gruppo guidato da Manfredi in panchina aveva già conquistato il pass una settimana fa con la vittoria in casa San Carlo, la compagine di coach Pozzi sabato era attesa dall’ultima trasferta del raggruppamento contro San Filippo da cui è tornata con un perentorio 3-0.
Ripresa degli impegni di campionato anche per le formazioni di federazione che aprono il 2012 nel segno della continuità nei risultati e del trend in campo sinora visti, benché la stagione non sia nemmeno a metà per loro: entrambe escono a testa alta dai rispettivi impegni, la 2^ vincente venerdì in casa a Casale contro Quasars di Induno Olona e la compagine minore al termine di una partita più impegnativa del previsto ad Azzate contro le locali del Valbossa. Nel girone della 3° divisione, a due giornate dal termine del girone d’andata, comincia a delinearsi un gruppetto di tre squadre ai piani alti della classifica (William Varese, Ilpea Luvinate e Blu Volley), mentre la rappresentativa di 2° si trova ad inseguire le prime della classe(Luino, Tradate, Ispra, Ternate).