Metti una domenica “libera” sugli spalti …..

(domenica 24 gennaio)

Terminata la fase provinciale dei campionati invernali PGS, scatta in questi giorni la successiva fase regionale … Avrei potuto starmene a casa “una volta tanto” non avendo designazioni, oggi come ieri … Ggiàa !!
Invece eccomi alla palestra di Induno Olona per seguire dagli spalti due partite dei tabelloni concordati: una under 18 e una under 20, ambedue contro la società del Young Volley Lissone.

Difficile comunque riuscire a fare una cronaca compiuta di una gara fra squadre pressocché ignote, che non si sono seguite in precedenza per quanto riguarda il loro andamento sin qui, tranne una perché rientra nei nostri gironi provinciali. Di seguito trovandomi sugli spalti sin dall’inizio, cerco di riportarla.

Ore 15: di fronte le formszioni di OSGB Induno Olona e Young Volley Lissone cat. u18.Dopo un primo set quasi in sordina per le locali (parziale iniziale di 0-4) nonostante un tentativo di rientrare a metà della frazione Induno non riesce a rientrare sulle avversarie che invece hanno l’accortezza di sfruttre i buchi lasciati nella propria metà campo dalle locali (14-25).
Parte bene OSGB nel secondo set (4-0). Lissone però torna sotto riaprendo il set (5-7), benché la compagine milsanese psare essere tornata in campo più tesa permettendo a sprazzi a Induno un gioco facile. Peraltro, il parziale procede punto a punto (7-7; 9.-9). Si ravvisano peraltro poche azioni fallose da ambo le parti, ciò non toglie però la massima presenza arbitrale nelle dinamiche di gioco. Le locali si riavvicinano (10-12) ma compiono poi delle leggerezze soprattutto in fase di ricezione; nel frattempo, Lissone mette a segno preziosi ace annichilendo la coesione di Induno. La squadra ospite inoltre è molto attenta nella gestione e nel far girare in modo proficuo la palla, riuscendo a capitalizzare molto con azioni in prima linea cogliendo con piazzate così di sorpresa le loacli (10-9). Si registrano quindi diversi errori in battuta da ambo le parti soprattutto della squadra di casa (finale set 12-25).
La squadra di Lissone parte forte nel set successivo giocando molto con palle alte con OSGB che risponde paro non cedendo facilmente sui primi scambi (1-32). Rilevato un fallo di rotazioe, il sodalizio di casa progressivamente si sfilaccia e vede le avversarie allontanarsi sempre più (1-6; 3-10). Pur puntando nuovamente sui palloni alti la musica non cambia per le ragazze di casa (7-11, benché a tratti riesca a capitalizzare al servizio quando Lissone si scompone in avanti); Le locali riescono a ridurre lo svantaggio (10-13, fino al 12-13). Si procede a braccetto fino al 19-19 quando di nuovo Lissone dà uno strappo (19-21). A questo punto, OSGB riesce a sfruttare un buon turno in battuta per il 21-22. I parziale è ancora in bilico perché le ospiti sprecano una ghiotta occasione: si va così sul 22-23 e il successivo pareggio, quando è la squadra di casa a sprecare battendo lungo per poi lasciare il punto finale dalle milanesi (23-25).

Alle 17.30 è la volta delle under 20. Ambedue le formazioni scendono in campo ben determinate e coese, dando sfoggio ad un gioco molto vivo e incentrato in gran parte sulle palle alte. In gran parte dei parziali si procede appaiati con scarti ridottissimi, ed il resto – lo dice il campo – difficile a priori dire chi prevalga sull’altra. Partita molto avvincente nelle dinamiche e a tratti nei “rovesciamenti di fronte” (23-25; 25-16; 25-20; 19-25; 12-15).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *