VERO VOLLEY CISLAGO, LA PRIMA VOLTA SUL TRONO DELL’UNDER 18 FEMMINILE

IN VALLECAMONICA LA FORMAZIONE VARESINA SUPERA ORAGO IN SEMIFINALE E BUSTO ARSIZIO NELLA SFIDA PER IL TITOLO

Una “neonata” subito vincente. Il Vero Volley Cislago si aggiudica per la prima volta il titolo regionale di Under 18 femminile. Nelle finali disputate in Vallecamonica la
formazione di coach Alessandro Parise supera prima per 3-2 (16-14 al quinto!) il Progetto Volley Orago/Visette, poi per 3-1 la Unendo Yamamay Busto Arsizio.

‘La gioia è indescrivibile anche perché non eravamo certo noi le favorite’ –  sono le prime parole di coach Alessandro Parise  – ‘ I pronostici erano tutti per Orago e Busto Arsizio, anche per la loro tradizione ‘.

Invece avete sorpreso tutti…
Questa vittoria è la dimostrazione che si può collaborare nel pieno rispetto reciproco ed ottenere anche ottimi risultati. Il gruppo è quello che aveva vinto i campionati
studenteschi e, con l’inserimento di Montesi, è riuscito a raggiungere questo splendido risultato. Diciamo che ci aspettavamo molto da queste ragazze, anche se forse
non così presto.

Ora affronterete le Finali Nazionali. Qual è l’obiettivo?
Per noi sarà l’esordio a questo livello, quindi non ci poniamo obiettivi minimi. Affronteremo partita dopo partita, cercando di sorprendere tutti ancora volta .
Quali sono le avversarie più pericolose?
Senza dubbio Casal de’ Pazzi che rischiamo di incontrare subito dopo la prima fase. Poi l’Igor Gorgonzola Novara ma soprattutto la Pallavolo Chions che, come il nostro, ha un gruppo rodato dal campionato di B2.
Come è nata la collaborazione che ha dato vita al Vero Volley Cislago?
Dall’incontro di grandissime persone come il presidente di Cislago Riccardo Rimoldi, la presidentessa del Consorzio Vero Volley Alessandra Marzari e da un gruppo di allenatori che collaborano fattivamente tra loro.
Come Davide Delmati, il tecnico della Saugella di A2.
Con Davide lavoriamo in perfetta sinergia. La collaborazione è totale e le ragazze sanno di avere davanti a sé la possibilità di raggiungere il vertice senza dover andare
in altre regioni, rimanendo cioè “a casa” propria.
Tra le ragazze ci sono anche Traballi, Montesi, Valli… atlete vittoriose anche nel beach.
Certo! La collaborazione anche con Matteo D’Auria, selezionatore regionale del beach femminile, è totale. E il successo di queste ragazze è l’ennesima conferma
di come beach e indoor siano davvero complementari e non in antitesi.
Al termine della “Final Four”, il premio di Mvp è stato assegnato a Carla Varone (Unendo Yamamay Busto Arsizio).
Vero Volley Cislago, Unendo Yamamay Busto Arsizio e Progetto Volley Orago/Visette (terza) si sono qualificate per le Finali Nazionali, in calendario dal 10 al 14
giugno a Crotone.

 

(tratto da TuttoVolley Lombardia, numero 36)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *