Irrinunciabile Besozzo :)

(sabato 26 luglio)

Prima di congedarsi per la pausa estiva, la comitiva del Piedde d’Oro va in scena a Besozzo per la tradizionale ‘Camminata di S. Anna’, classicissima del circuito del PSV che quest’anno spegne 36 candeline !
Sfumato il tradizionale ritrovo presso un parcheggio attiguo con gli amici della podistica Mezzanese, giungo sul ritrovo con il consueto anticipo, ma è già un fermento !! …
Parecchi gli amici che ritrovo: Giovanni Belotti, Michele Immobile e il rientrante Omar Spoti, Giuseppe Ramundo, Simone Prina, Alessandro dell’Alenia Aermacchi, Vincenzo Lo Presti e poi Antonio Spoti e Aureliana Vanzago, Gaetano, Graziella, Simona e Andrea, Alessandro,
Al contrario degli ultimi anni “da soffoco”, la serata, alla stregua del meteo meteo alquanto capriccioso, è relativamente fresca e dunque presenta delle condizioni accettabili …
Nonostante “l’out-out” del riscontro della recente visita medica, non rinuncio a partecipare all’ultimo atto pre- agostano; quindi, nonostante il tracciato sia “allettante” pur con la sua difficoltà sono pressocché orientato ad una sorta di ‘test’ …
Alle 20.30 il via. Percorso sostanzialmente invariato ma decisamente impegnativo con i suoi continui saliscendi e fra tutte l’impegnativa salita interminabile nella seconda metà degli 8 chilometri circa di giornata che conduce alla chiesetta di S. Pietro.
Ad eccezione di un breve passaggio su sterrato, percorso completamente su asfalto che dalla zona centrale di Besozzo risale in direzione della località Bogno per poi svilupparsi nella parte alta del paese.
Superata una prima parte tosta che presenta diverse “asperità, compresa la salita succitata, gli ultimi chilometri sono in progressiva discesa fino a raggiungere la via centrale del paese e dunque dirigersi verso la chiesa prepositurale dei santi Anna e Gioachino da cui si è partiti.
Saluto e ringrazio anche Paola Ghiraldini per avermi fatto compagnia e “spronato” lungo il percorso.

Al termine le premiazioni e poi, come d’abitudine, mi fermo in compagnia di Samuele Pari, e la moglie Alessia, di Giovanni La Grutta e una loro amica della PM a trascorrere la serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *