Una Castiglione Olona … rivisitata

(Domenica 11 maggio)

Tappa odierna del Piede d’Oro a Castiglone Olona dove gli amici Nando Casu e Katia Fornasa e il gruppo ‘Athlon Runners’ mandavano in scena l’edizione numero 8 dell’Athlon Run’, undicesima tappa del circuito.
Vengo da due settimane (dopo l’IVV di Castelveccana, domenivca scorsa a Cuveglio prestavo servizio sul percoso) di leggero ma insitente raffreddore, con persistenti colpi di tosse, tanto da farmi essere in apprensione anche per stamani (e in effetti, poco prima della partenza, non tarda a farsi sentire).
Inoltre, suonata la sveglia (“non-sveglia” …) sinceramente la voglia della consueta levata non era granché !! ….
Lungo la strada per raggiungere la località odierna ritrovo gli amici Gianni e Francesca a cui mi accodo .

Percorso rivisitato che non presenta particolari asperità: un chilometro circa in meno rispetto alle precedenti edizioni e l’attraversamento del centro storico del paese nella parte finale in sostituzione della lunga salita finale su strada.
Dopo aver individuato il mio gruppo, preso il tagliandino della gara e ritirato il pacco-gara (oggi con quota piena si contribuiva ad un progetto in favore del Malawi) passeggio un pò sull’ampio viale fino ad entrare nell’area aperta del castello, dove poi si terranno le premiazioni. Con piacere rivedi Stefano Mazzacano, conosciuto ai tempi in cui lavoravo in Mascioni, anche lui con la passione per il running; quindi ritrovo gli amici della Podistica Mezzanese e del 7 Laghi Runners; a seguire Lousshaine Oukhrid e Massimo Fontana.
Oggi basta guardarsi attorno per capire che siamo in mmmoltiii !!
Poco dopo la partenza, odo sopraggiungere una voce familiare, mi giro ed ecco Giuseppe Ramundo detto IL PEPPO che non manca di spronarmi alla sua maniera .. divertente; così ecco intavolare una breve ‘discussione’. Mi invita ad accodarmi (come promesso) ma, procedendo, mi accorgo che “le gambe non vogliono girare”, benché l’andamento del percorso inviti al contrario (!!), perlomeno in questa prima parte.
Si procede così per i primi tre chilometri su asfalto per le vie cittadine, dopodiché si prende in discesa per due ampi tornanti su sterrato che conducono sul tratto di ciclabile sull’Olona.
Si rimane così su di questa per (anche) tre chilometri: vista l’assenza di pendenze, tranne la prima parte con leggere variazioni, occorre tenere alta la concentrazione (io personalmente mi fermo brevemente 2-3 volte !!!). A tratti addiritura mi pare di trascinarmi, correre sui miei passi (vengo passato anche da Barbara Broggini e Michele Immobile). Sul lungo camminamewnto, ritrovo anche l’amico Giovanni La Grutta, anche lui impegnato come me a non mollare sulla lungo lingua d’asfalto che fiancheggia all’Olona.
Dal quinto in avanti l’andatura che tengo è ulteriormente appesantita da qualche postumo della recente quasi-storta alla caviglia rimediata dieci giorni fa a Mornago, poi devo fare i conti anche con qualche cenno di “cedimento” della pianta del piede. La seconda parte è comunque all’insegna della ripresa (almeno cerco !): innanzi a me, un tenace Alessandro Caruso il quale solo sulla scalinata finale cederà di qualche metro … bravisssimo devo die !!
A sesto chilometro abbondante superato abbandoniamo la ciclabile per dirigerci verso la vecchia ferrovia e l’erta dove è situata la famosa Colleggiata e il borgo storico di Castiglione Olona che, per quanto detto, conduce all’ultimo km di giornata.
Dopo l’attraversamento di una piazzetta lastricata, brusca svolta a destra e … ssorpressaaa !!: ecco una ‘suggestiva’ (.. e impegnativa) scalinata, non eccessivamente lunga comunque, la quale porta i concorrenti all’ultimo tornante in salita per tornare sul viale del Castello di Monteruzzo da cui si è precedentemente partiti. Qui, cerco di ‘scaricare’ le ‘costrizioni’ accumulate nel tratto precedente.

Buona prestazione oggi nonostante forse un pò di disimpegno. Percorso bello, nonostante il lungo tratto proposto (non me lo rivordavo così lungo) sulla ciclabile; posso senz’altro condiderarmi soddisfatto per l’impegno.OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *