Un weekend … denso ! :)

(Domenica 11 maggio)

Fine settimana ricco di partite anche interessabnti questo con l’appuntamento-clou di sabato sera quando la libera femminile ospits alla palestra di Cuveglio la Pallavolo Marchirolo.
Ma andiamo con ordine: sabato in cartellone tre partite per i colori gialloblu, di cui due in casa: mentre l’under 13 di coach Magni coglie un risultato tondo contro San Filippo (0-5), il sodalizio di Manfredi si arrende a un OSGB (2-3) più lesto a cogliere “l’attimo”. In serata, il partitone succitato che, complice qualche remotra, si accende subito sotto la direzione dell’arbitro Rinaldo Cataldo; a fare da contraltare l’acceso tifo dagli spalti. Le prime frazioni sono giocate tutte punto-a-punto, a simboleggiare la “caratura” delle due squadre in campo. Dopo un buon primo set in cui Blu Volley si impone pur se ai vantaggi (26-2), la squadra di Cunardo di rivale nel secondo (23-25), mentre poi nel successivo la squadra di casa accusa pesanrtemente la pressione complice probabilmente anche un calo di concentrazione (1-8, 7-21 per il finale 10-25). A questo punto le ragazze guifdate da Manfredi sono più che al settimo cielo (..) ma la guardia di Blu Volley e il buon lavoro in prima linea e a muro portano al tie-break (25-20). Quinto set combattutissimo da ambo le parti; al cambio campo la squadra di casa è in vantaggio 8-6 e nonostante Marchirolo visibilmente imprima nella seconda parte Blu Volley chiude 15-9.
Domenica ancora tre partite, di cui una dell’under 16 di fedrazione a Gemonio contro la matricola del CAG Kolbe Varese la quale inaspettatamente coglie una rigenerante vittoria (1-3). A casa Cuveglio invece ultima partita della seconda fase del campionato provinciale per le ragazze dell’under 14 opposte alle coetanee del CG Cavaria. Benché momentaneamente prime del girone non si tratta certo di una formalità per le ragazze di Blu Volley le quali cercano di piazzare comunque importanti palloni a terra; appannaggio proprio delle locali il basso soffito e diversi attacchi lunghi con cui Cavaria vede svanire diversi punti. In serata secondo impegno in 24 ore per la libera feminile contro le prime della classe del Bergoro di Fagnano Olona: ed è proprio lo stress accumulato unitamente alla stanchezza non ancora smaltita di 24 ore prima che condiziona non di poco prestazione e risultato finale di 0-3 a favore del forte sodalizio di Fagnano.OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *