.. L’altro ramo della ciclabile …

E così sia !! 🙂 …
Cambio di ciclabile per l’uscita di stasera, in direzione Laveno Mombello. Dopo il recente post degli amici dell’AV che mi hanno messo la pulce su una rollata su questo tratto di ciclabile relativamente giovane dell’anello ‘Valli del Verbano’.
Il dover recuperare mio nipote che arrivava in stazione mi ha suggerito di variare l’itinere di giornata. Così poco dopo le 17 eccomi sul luogo prefissato, parcheggio la macchina e subito via ! .. beh alla ricerca della strada giusta direzione (è dall’estate scorsa – versione bycicle – che non la faccio …); e in effetti, praticamente compio un ‘giro di lancio’ in quanto percorso più o meno un chilometro di asfalto che mi porta in direzione di San Biagio, località soprastante Cittiglio, mi ritrovo al punto di partenza ! .. il tragitto, caratterizzato da una impegnativa salita che porta su al rione San Biagio, è stato piacevole per cui .. dietrofront si torna indietro affrontando la salita !
Diverse sono frattanto le indicazioni che chiedo per non sbagliare strada (visto il tempo tiranno) finché un giovane mi indica una discesa con pavé che nel giro di un 200 metri mi riporta sull’agognata ciclabile.
Ora la pista si snoda largamente attraverso i boschi retrostanti, accompagnando sino alla località lacustre.
Dicevamo il tempo tiranno e infatti per essere puntuale al ‘ritiro-nipote’, dopo aver percorso un tratto nel comune di Mombello adiacente ad un torrente carico di acque decido di fare dietrofront.
Breve ma piacevole corsetta alla scoperta di una via ancora quasi inedita per il mio running, caratterizzato da due-tre spunti ‘da attaccare’. Peraltro ho apprezzato nonostante il silenzio che mi circondava, in alcuni punti eravamo soli io e i miei passi (!!), attutito dai rumori ovattati dei diversi depositi e laboratori artigianali della zona.
Nel complesso direi comunque soddisfacente e  ideale per chi non vuole fare molti km ma approfittare di una corsa nel verde in tranquillità .. sapendo poi, se si raggiunge la destinazione, di abbracciare il lago. IIAUUU !!  🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *