… E dopo tanto arrivò il sole ! …

 

Oggi il Piede d’Oro faceva tappa a Malgesso per un’altra classicissima del circuito la ‘In giro per Malgesso’ organizzata dall’amico Ugo Fantoni e dal suo gruppo 7 Laghi Runners. Come è lo stesso speaker di giornata a ricordare, memori del tratto boschivo che ci attende poco dopo il primo chilometro, decisamente insidioso in condizioni ‘critiche’, oggi dopo diversi anni dio Pluvio ha graziato i podisti (tantiiii oggi!!) con una giornata primaverile di sole che rendeva meno impegnativo e più sicuro il percorso.
Giunto di buonora al ritrovo, contrariamente alle aspettative l’aria è decisamente frizzante e la temperatura poco confortante per chi (come il sottoscritto) è intenzionato ad inaugurare la stagione delle maniche corte !! infatti anche il rientrante Gianluigi Vanetti è alquanto indeciso . Cercando un pò di sole (che comincia a farsi spazio) passeggio sul lungo viale ritrovo e aluto gli amici di sempre; come detto, complice anche la bella giornata, si nota una considerevole partecipazione oggi !!!
Giunge l’ora di prepararsi e, nonostante sia un pò un azzardo, opto per tenere le mezze maniche (!!), e in effetti poi non me ne pentirò considerando il tracciato variegato che affronteremo …
Messo alle spalle il primo km su asfalto giunge il temuto tratto di bosco che non poteva iniziare meglio se non con i primi metri decisamente fangosi che costringono i più a rallentare il passo se non camminare brevemente per evitare il peggio ! quindi ci attende per diversi km un tratto che risale fino alla zona partenza dove è posta la deviazione per il percorso lungo; le sensazioni che avverto nel frattempo mi inducono a (cercare di) non mollare.
Si ridiscende ora verso un altro punto che richiede una buona tenacia muscolare il quale riporta verso l’abitato. Dopo una risalita per il paese che si fa sentire, gli ultimi km di giornata ci portano a prendere in direzione di Bregano, variante al tracciato tipico, tratto tutto in leggera ma continua discesa. Il tempo di salutare l’amico Giovanni Belotti oggi di servizio per proseguire verso l’ultimo chilometro di giornata che, dopo un breve sterrato, ci proietta sull’ultimo centinaio di metri …
Fatto il primo chilometro, i sucessivi km li faccio insieme agli amici Vincenzo Lo Presti, Paola Ghiraldini, Emanuela Polinelli (che poi scappa), Ruggiero Armida e Giuseppe Ramundo (effervescente come sempre.. che poi stacca – o stecca ??! – :)).
Soddisfatto nonostante tutto della prestazione di oggi considerando il percorso abbastanza impegnativo di questa tappa, pur continuando a mantenere un ritmo non esagerato, mi vien da pensare di (iniziare a) stare bene … SPERUMM !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *