Verso l’Europeo: L’Italia fa team building con il rafting

 

Azzurri versione rafting - foto fipav
Azzurri versione rafting – foto fipav

CAVALESE  – Un pomeriggio sulle acque del torrente Avisio, sperimentando il rafting come attività di team building.

La squadra azzurra, in ritiro a Cavalese, come ogni anno ha dedicato una giornata di ritiro a una nuova attività sportiva per trovare sintonia in un contesto diverso.

TEAM BUILDING – L’idea di lavorare sul coordinamento e la sincronizzazione della squadra a bordo di un gommone ha entusiasmato Mauro Berruto.

Il ct ha tenuto segreta ai suoi atleti la curiosa attività pomeridiana fino a pochi minuti prima di partire, per non far perdere loro la concentrazione durante gli allenamenti.

Sotto la guida dell’istruttore dell’associazione Avisio Rafting, Fabio Bolognani, la squadra ha così solcato il torrente della Val di Fiemme da Masi di Cavalese fino a Molina di Fiemme.

Una esperienza particolare e divertente che ha entusiasmato Savani e compagni.

 (tratto da Volleyball.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *